Tag Archive: Calabria

set
02
2014

I funghi porcini

Con il termine di funghi porcini si suole intendere un gruppetto di macromiceti appartenenti al Genere Boletus, Sezione Edules. Rappresentano la varietà di funghi più ricercata ed apprezzata in Aspromonte per il loro sapore intenso e l’inconfondibile profumo. Come gruppo, sono facilmente riconoscibili: si tratta di boleti a carne bianca immutabile, di sapore dolce, con …

Continua la lettura »

lug
20
2014

Buone vacanze!

Il caldo afoso di questi giorni ci allontana sempre di più dalla scrivania e dal computer e ci fa capire che è arrivato il tempo della pausa estiva, soprattutto quando le forze sono ancora da recuperare dopo le recenti vicissitudini. La voglia sarebbe quella di andar per funghi e tentare passaggi impossibili come fa il …

Continua la lettura »

lug
07
2014

La raccolta dei funghi e il rispetto della montagna

I micologi e i fungaioli esperti raccolgono funghi tutto l’anno ma gli appassionati frequentano la montagna alla ricerca dei funghi solo nel periodo che va da luglio a novembre. È il tempo quindi che la montagna si riempie di visitatori di ogni specie. E bene quindi ricordare alcune norme di comportamento che fanno bene all’ambiente …

Continua la lettura »

giu
26
2014

Il cuore e la montagna

Eccomi qui, dopo tre infarti e un’operazione a cuore aperto con dei bypass, con lo stesso entusiasmo di prima a scrivere di funghi e di montagne. Io amo la montagna e non potete immaginare quanto mi sia mancata in questi due mesi. Mi manca soprattutto l’Aspromonte con le sue selvagge montagne ferite ai fianchi dalle …

Continua la lettura »

mag
07
2014

Cianofilia

Clitocybe nebularis Con tale termine s’intende la capacità che hanno alcuni elementi fungini (parete sporale, ornamentazioni, parete delle ife) di assumere una tonalità azzurra se posti a contatto con alcuni coloranti quali il Blu cotone o Blu di metile. Tali coloranti si possono fissare più o meno decisamente su queste strutture e, in base a …

Continua la lettura »

mag
05
2014

Ricette: linguine e morchelle

Morchella conica (foto di Miluše Hörmannová) È il periodo giusto per presentare ricette su questo fungo che ormai si trova in abbondanza sulle nostre montagne. La ricetta che presentiamo oggi è un primo piatto che vi farà leccare i baffi nelle tre versioni che presentiamo. Anche se differiscono di poco, vi invitiamo a provarle tutte e …

Continua la lettura »

apr
29
2014

Metacromasia

Russula xerampelina: Pileocistidi metacromatici in blu di cresile Con questo termine s’intende la capacità che hanno alcuni tessuti di assumere una tonalità diversa da quella che ha il colorante. Tale nome fu coniato nel 1877 non da un micologo ma dal microbiologo tedesco e padre della chemioterapia Paul Herlich. Si deve a Robert Kϋhner, micologo …

Continua la lettura »

apr
27
2014

Ricette: morchelle al burro e crackers

Arrivano i primi caldi e nascono le prime morchelle. sono state avvistate anche dalle nostre parti per cui è d’uopo presentarvi una ricetta, come al solito semplice, per gustare questi funghi. Ricordiamo ancora che le morchelle hanno delle tossine termolabili per cui bisogna cuocerle bene se vogliamo essere sicuri nel mangiare questi funghi prelibati. In …

Continua la lettura »

apr
22
2014

Siderofilia (carminofilia)

Basidi siderofili di Lyophyllum infumatum Inizialmente nota come Carminofilia in quanto si impiegava come reagente l’acido carminico, fu successivamente corretta in Siderofilia poiché il principale responsabile di questa reazione è il ferro (III) che, fungendo da mordenzante, favorisce una migliore fissazione del colorante (il Carminio) determinando così la comparsa di granulazioni nerastre nei basidi. Per …

Continua la lettura »

apr
16
2014

AMILOIDIA (Reattivo di Melzer)

Spore di Russula peckii   Si indica con questo termine una reazione fra lo iodio e l’amido presente in alcune strutture fungine, l’amido assume in presenza dello iodio un colore azzurro scuro fino a nerastro. L’amido si comporta come un’indicatore, infatti complessa lo iodio in soluzione secondo la reazione: Il reattivo prende il nome del micologo …

Continua la lettura »

apr
12
2014

Micoterapia: rivista clinica di micologia volume II

Come promesso pubblichiamo il secondo volume della Rivista Clinica di Micologia. La rivista, originalmente in inglese, viene prodotta dai Laboratori di Mycology Research. In effetti è dedicata ai medici ma molti sono gli appassionati che vogliono conoscere sempre di più sull’uso dei funghi per guarire alcune malattie. La rivista in PDF, tradotta in italiano, la trovate …

Continua la lettura »

mar
31
2014

Micoterapia: rivista clinica di micologia

Speriamo di far cosa gradita ai nostri lettori offrendo loro la Rivista Clinica di Micologia. La rivista, originalmente in inglese, viene prodotta dai Laboratori di Mycology Research. In effetti è dedicata ai medici ma molti sono gli appassionati che vogliono conoscere sempre di più sull’uso dei funghi per guarire alcune malattie. La rivista in PDF, …

Continua la lettura »

mar
20
2014

29 marzo 2014
È l’ora della terra!

Si ripete anche questo anno la manifestazione del WWF tendente a sensibilizzare l’opinione pubblica per quanto riguarda i cambiamenti climatici. Partita in Australia nel 2007, la manifestazione coinvolge ormai quasi tutti i paesi del mondo. Simbolicamente si spegneranno le luci di casa e quelle pubbliche per un’ora a partire dalle ore 20:30. Scrivono sul sito …

Continua la lettura »

mar
04
2014

Libro in regalo: Nomi corretti dei funghi e loro autori

Tubifera ferruginosa (foto di Oldřich Roučka) Fare micologia significa soprattutto partecipare conoscenze. Questo dovrebbe essere lo scopo di qualunque micologo, ma, spesso per motivi personali di prestigio, i micologi sono portati a fare confusione. Grandi organizzazioni internazionali come il Codice Internazionale di Nomenclatura Botanica (ICBN) e gli Authors of Fungal Names (CABI Bioscienze, 2003) hanno …

Continua la lettura »

feb
23
2014

Una “famigliola” reale

Un nostro affezionato lettore, Enzo Murina, ci ha inviato alcune foto di una famiglia di Armillaria mellea cresciuta sotto il ceppo di noce che vedete nella foto sotto, a Natile di Careri in provincia di Reggio Calabria. È un “agglomerato” eccezionale che merita realmente il nome che il cognato di Enzo, autore delle foto, le ha …

Continua la lettura »

Post precedenti «

» Post successivi