Un ritrovamento fuori tempo… almeno in Aspromonte

2013-07-04 06:42:10

I funghi, lo sappiamo, sono proprio strani e anche un poco ribelli. Talmente strani che ancora oggi i micologi molte volte sono in disaccordo per l’inserimento di un fungo in una determinata specie. Ma i funghi non sono strani solo per il fatto che nascono in varie forme  e colori (anche nella stessa specie), sono strani anche perché, essendo anche ribelli, non rispettano le regole e fanno di testa propria. Così ha fatto questo bello esemplare di Lactarius deliciosus che ha deciso di crescere a Luglio, in piena calda estate. Il fatto, anche se normale in altri posti su terreni acidi, è davvero raro in Aspromonte. È stato rinvenuto dal dott. Giovanni Battaglia (che vedete in fotografia), sull’Aspromonte proprio ieri (3 luglio 2013). È rimasto incredulo per pochi secondi prima di chiamarci e far restare increduli anche noi compagni di escursione. Complimenti a Giovanni per il ritrovamento e buona caccia a quanti cercheranno di trovarne altri.

Tags:

One Response to “Un ritrovamento fuori tempo… almeno in Aspromonte”

  1. Giovanni | 4 luglio 2013 at 12:50 #

    Davvero strano, forse perché qualche giorno fa ha fatto un pò di freddo…chi lo sa. Le volevo chiedere un consiglio: in questo periodo si può già cercare sotto faggio o conviene limitarsi al castagno? Grazie in anticipo

Lascia un Commento