Category Archive: Fungo della settimana

nov
04
2013

Fungo della settimana: Suillus bellinii

Suillus bellinii (foto di Jaroslav Maly) Il fungo che presentiamo questa settimana è uno di quei funghi spesso sottovalutati. Il Suillus bellinii  è però uno dei “pinaroli” più pregiati dal punto di vista gastronomico e per averne la prova vi invitiamo fa fare il risotto con questo fungo e paragonarlo poi al risotto con i funghi …

Continua la lettura »

ott
18
2013

Fungo della settimana: Macrolepiota procera

Gli americani la chiamano Parasol mushroom (Fungo parasole) per le dimensioni del suo cappello; da noi ha tanti nomi a secondo delle regioni: Mazza di Tamburo, Bubbola maggiore, Ombrellone etc. È uno dei funghi più belli da vedere e si comporta bene anche in cucina tanto da essere considerato uno dei funghi più apprezzati nonostante …

Continua la lettura »

ott
08
2013

Fungo della settimana: Lactarius sanguifluus

È considerato il miglior fungo da cuocere alla griglia e merita un posto di assoluto rispetto in cucina. Lo si trova dall’estate fino ad autunno inoltrato  sotto il pino silvestre, pino nero e ginepro, su suolo acido. Dalle nostre parti è un po’ difficile trovarlo in estate ma la sua presenza sulle nostre montagne si …

Continua la lettura »

set
10
2013

Fungo della settimana: Bolbitius tener

Capita sempre più spesso che uno possa ritrovarsi con funghi nei vasi da balcone. Questo che presentiamo oggi è un fungo cresciuto sul terrazzo di casa insieme a piante di pomodori. Il terriccio era stato comprato in negozio e, per le sue qualità, non ha fatto crescere i pomodori ma questo splendido tenero fungo che …

Continua la lettura »

lug
31
2013

Fungo della settimana: Boletus calopus, il fungo dell’inganno…

Boletus calopus (foto di Renzo Curatola) Abbiamo voluto chiamarlo il fungo dell’inganno perché quando lo vediamo da lontano, spesso con esemplari grandi e molto vicini tra loro, ci sembra di aver trovato dei porcini. Avvicinandoci poi e guardando il gambo rosso e decisamente bello (calopus significa appunto in greco  ”bel piede” capiamo di trovarci davanti …

Continua la lettura »

feb
21
2013

Il fungo della settimana: Hygrophorus marzuolus

Il lungo e freddo inverno sta per finire, la neve è ancora abbondante sulle nostre montagne ma sotto di essa intanto cresce un fungo dalle qualità eccellenti. Si tratta dell’Hygrophorus marzuolus il cui nome scientifico spiega già che è un fungo che cresce nel mese di marzo. Da noi lo abbiamo trovato anche da  metà …

Continua la lettura »

gen
24
2013

Il fungo della settimana: Tricholoma terreum

Il fungo di cui parliamo oggi (Tricholoma terreum) è un fungo che si trova in abbondanza sulle nostre colline e montagne. È uno dei funghi più ricercati a scopi gastronomici, specie nel nord d’Italia dove è più conosciuto col suo nome volgare: Moretta. È un fungo molto fragile e non raggiunge mai dimensioni superiori ai …

Continua la lettura »

dic
02
2012

Fungo della settimana: Hydnum albidum

Il fungo di cui parliamo oggi non è molto conosciuto in Italia e nel mondo ma è un fungo buonissimo che cresce in questo periodo. Si tratta dell’Hydnum albidum, parente stretto dell’Hydnum repandum conosciuto volgarmente col nome di steccherino dorato. Questo invece è uno steccherino bianco, chiamato anche “carpinello” che cresce, soprattutto nelle nostre zone, …

Continua la lettura »

ott
28
2012

Il fungo della settimana: Leucocoprinus flos-sulphuris

Il fungo di questa settimana è facile che ve lo ritroviate in casa come è successo al sottoscritto. Il suo habitat infatti è spesso nei vasi con le piante che avete sul balcone di casa. Quello che vedete in fotografia è nato dentro un vaso di roselline. Il nome suggerisce che il fungo ha una …

Continua la lettura »

gen
31
2012

Fungo della settimana: Fomes fomentarius, il fungo dell’esca

Ringraziamo innanzitutto, prima di parlare del Fomes fomentarius, Stefano Balestreri dal cui blog,http://appuntidimicologia.blogspot.it/, abbiamo attinto notizie utili alla stesura di questo articolo. Si tratta di un fungo conosciuto sin dall’antichità, tanto che ne è stato trovato qualche pezzo anche in una sacca di Ötzi, l’uomo del Similaun, una mummia risalente al 3300 a.C.; sfruttando la …

Continua la lettura »

gen
16
2012

Fungo della settimana: Pleurotus ostreatus

Riprendiamo a scrivere sulla rubrica “Il fungo della settimana” parlando di un fungo che si trova facilmente in questi giorni le cui caratteristiche positive vanno oltre quelle che sono le pur ottime organolettiche arrivando a quelle medicinali che sono prerogativa assoluta di questo utile fungo. Forse per questo motivo il Pleurotus ostreatus è uno dei …

Continua la lettura »

dic
24
2011

Fungo della settimana: Ganoderma lucidum

Presentiamo in questa settimana di Natale uno dei funghi più chiacchierati e più utili conosciuto in tutto il mondo: il Ganoderma lucidum. Si tratta di uno dei Polyporales più diffusi, fa parte della Famiglia delle Ganodermataceae, è saprotrofo, raramente anche parassita e agente di carie bianca a lento sviluppo che causa lo schiarimento del legno colpito. Si tratta …

Continua la lettura »

dic
17
2011

Fungo della settimana: Clitocybe geotropa

Il fungo che proponiamo questa settimana non è un fungo facilmente rinvenibile sulle nostre montagne, anche se presente, a volte in quantità, soprattutto nella fascia jonica. Inconfondibile per il tipico portamento caratterizzato da un gambo assai lungo rispetto al diametro del cappello è un fungo molto ricercato. Il suo nome deriva dal greco: Clitocybe dal …

Continua la lettura »

dic
07
2011

Fungo della settimana: Pleurotus eryngii

Il fungo di questa settimana è considerato uno dei funghi più pregiati ed apprezzati nel centro e sud d’Italia, dove certamente è più diffuso ed essendo un fungo eccellente sotto tutti gli aspetti, spesso è usato come merce di scambio al posto dei porcini. Eccellente commestibile, in cucina si rivela molto versatile in quanto mantiene …

Continua la lettura »

nov
30
2011

Fungo della settimana: Aureoboletus gentilis

In questi giorni ci si può imbattere, sui nostri monti, in un fungo non comune, piccolo e bello, dai colori assai vivaci: è l’Aureoboletus gentilis. È l’unico boleto che, pur essendo associato alle latifoglie, presenta un cappello vischioso. Proprio per questo motivo si distingue dal genere Suillus che è sempre simbionte delle conifere. È un …

Continua la lettura »

Post precedenti «