Tag Archives: Gianni Crocè

Passeggiata d’autunno

I giapponesi sanno ormai da tempo che le passeggiate nel bosco fanno bene alla salute ed il loro Shinrin-Yoku (bagno nella foresta) è diventato adesso anche una pratica dei paesi occidentali. A parte l’aria buona che si respira in montagna si godrà anche dei benefici dei fitoterpeni, soprattutto dei fitoncidi, che gli alberi liberano nell’aria. [...]

Leave a comment Continue Reading →

La corretta pronuncia dei nomi del Genere Boletus

Fra tutte le entità fungine cui il neofita rivolge la propria attenzione, certamente le specie del Genere Boletus rappresentano quelle verso le quali maggiormente si interessa. Ciò è dovuto a molteplici fattori: una forte tradizione culturale calabrese, il minimo rischio di intossicazioni dettate dal fatto che non esistono fra i Boleti specie particolarmente pericolose, la [...]

Leave a comment Continue Reading →

I funghi porcini

Con il termine di funghi porcini si suole intendere un gruppetto di macromiceti appartenenti al Genere Boletus, Sezione Edules. Rappresentano la varietà di funghi più ricercata ed apprezzata in Aspromonte per il loro sapore intenso e l’inconfondibile profumo. Come gruppo, sono facilmente riconoscibili: si tratta di boleti a carne bianca immutabile, di sapore dolce, con [...]

Leave a comment Continue Reading →

Cianofilia

Clitocybe nebularis Con tale termine s’intende la capacità che hanno alcuni elementi fungini (parete sporale, ornamentazioni, parete delle ife) di assumere una tonalità azzurra se posti a contatto con alcuni coloranti quali il Blu cotone o Blu di metile. Tali coloranti si possono fissare più o meno decisamente su queste strutture e, in base a [...]

Leave a comment Continue Reading →

Metacromasia

Russula xerampelina: Pileocistidi metacromatici in blu di cresile Con questo termine s’intende la capacità che hanno alcuni tessuti di assumere una tonalità diversa da quella che ha il colorante. Tale nome fu coniato nel 1877 non da un micologo ma dal microbiologo tedesco e padre della chemioterapia Paul Herlich. Si deve a Robert Kϋhner, micologo [...]

Leave a comment Continue Reading →

Siderofilia (carminofilia)

Basidi siderofili di Lyophyllum infumatum Inizialmente nota come Carminofilia in quanto si impiegava come reagente l’acido carminico, fu successivamente corretta in Siderofilia poiché il principale responsabile di questa reazione è il ferro (III) che, fungendo da mordenzante, favorisce una migliore fissazione del colorante (il Carminio) determinando così la comparsa di granulazioni nerastre nei basidi. Per [...]

Leave a comment Continue Reading →

AMILOIDIA (Reattivo di Melzer)

Spore di Russula peckii   Si indica con questo termine una reazione fra lo iodio e l’amido presente in alcune strutture fungine, l’amido assume in presenza dello iodio un colore azzurro scuro fino a nerastro. L’amido si comporta come un’indicatore, infatti complessa lo iodio in soluzione secondo la reazione: Il reattivo prende il nome del micologo [...]

Leave a comment Continue Reading →

Le macroreazioni nel Genere Lactarius

Lactarius pergamenus Nello studio dei funghi superiori, sono dette “macroreazioni” quelle che possono essere osservate a occhio nudo, consistono in modifiche cromatiche delle diverse parti di un fungo (cuticola, carne, lamelle), o il lattice prodotto dai Lactarius quando vengono a contatto con alcune gocce di una sostanza che funge da reattivo. Alcune reazioni possono ritenersi [...]

Leave a comment Continue Reading →

Funghi d’Aspromonte va in vacanza

Un po’ di riposo durante l’anno spetta a tutti. Anche noi quindi abbiamo bisogno di fare una pausa e riposare alcuni giorni in montagna. Il nostro sarà un riposo attivo, nel senso che daremo comunque notizie se ci sono cose importanti da comunicare. Intanto cercheremo anche i nostri amati funghi ed avremo più tempo per [...]

1 Comment Continue Reading →

Chiave macroscopica di determinazione del Genere Boletus

Boletus aestivalis (foto Jaroslav Maly) I funghi appartenenti a questo Genere assumono, nella cultura e tradizione calabrese, una notevole importanza. Essi, infatti, forse per la relativa facilità del loro riconoscimento, per la bellezza delle loro forme e dei loro colori e per l’assenza di specie veramente pericolose, sono tra i primi funghi ai quali il [...]

Leave a comment Continue Reading →

Micotossicologia: nuove forme di micetismo

Podostroma cornu–damae Recentemente è stata segnalata in Cina una nuova sindrome correlata al consumo di Podostroma cornu–damae. A tutt’oggi sono stati osservati 13 casi di intossicazione, con 2 decessi, causati dal suddetto fungo. I sintomi iniziali dell’intossicazione comprendevano diarrea, vomito e disidratazione, dopo 3 giorni dall’assunzione del fungo si sono aggiunti anuria, ipotensione, disturbi della [...]

Leave a comment Continue Reading →

Micotossicologia: sindrome neurotossica tardiva

Hapalopilus rutilans (foto J.Maly) E’ una sindrome molto rara (ad oggi sono stati segnalati solo 3 casi di intossicazione), descritta in Germania alla fine degli anni ’90 ed è causata dal fungo Hapalopilus rutilans (Saviuc P, Flesh F. Acute higer fungi mushroom poisonin and his treatment. Presse Mediale 2003; 32:1427-35). Il quadro clinico compare tardivamente, [...]

Leave a comment Continue Reading →

Micotossicologia: sindrome encefalopatica

Pleurocybella porrigens E’ stata segnalata di recente in Giappone per il consumo di Pleurocybella porrigens in soggetti che soffrono di insufficienza renale cronica, ipotizzando che le tossine agiscano all’interno di un quadro di nefropatia pregressa ed i cui sintomi sintomi si manifestano dopo 6 ore o più dall’ingestione. La sindrome è caratterizzata, dopo una latenza [...]

Leave a comment Continue Reading →

Micotossicologia: sindrome rabdomiolitica

Tricholoma equestre   Si tratta di una sindrome di recentissima acquisizione studiata in Francia per una serie di avvelenamenti avvenuti dal 1992 al 2000. Tutto ebbe inizio il 13 settembre 2001 con una pubblicazione sulla prestigiosa rivista scientifica “The New England Journal of Medicine” per mano di un gruppo di ricercatori dell’Università di Bordeaux (Francia). [...]

Leave a comment Continue Reading →