«

»

apr
28
2018

Andar per funghi in sicurezza

2018-04-29 08:05:13

Non tutti possono avere la fortuna di andar per funghi con micologi saggi come quelli che vedete in fotografia che, oltre ad essere conoscitori di funghi, sono anche cari amici coi quali spesso mi accompagno nelle lunghe passeggiate nei boschi del nostro Aspromonte. Se anche voi volete avere questa fortuna vi dovete rivolgere al Gruppo Micologico Reggino che troverete a questo link. Intanto vi diamo qui qualche consiglio che serve a rendere sicura ogni vostra escursione in montagna alla ricerca di funghi.
Quando la stagione è magra o non è periodo di porcini le montagne sono spopolate ed i pochi cercatori sono proprio quelli già esperti che non hanno bisogno di consigli particolari, anche se è vero che spesso gli incidenti nei boschi accadono pure ai fungaioli esperti. Ma quando arriva la stagione non c’è più posto in montagna! E arrivano tutti i tipi di cercatori: raccoglitori professionisti, razziatori di tutto quello che cresce nel bosco e semplici cercatori. Molti però non sanno che ci sono delle leggi e delle regole da rispettare. Innanzitutto la raccolta dei funghi non è libera ma permessa solo a chi ha frequentato un corso per imparare a conoscere le leggi regionali e i tipi di funghi e che abbia ottenuto il famoso tesserino amatoriale per la raccolta dei funghi.
Ho letto da qualche parte che spesso il cercatore dei funghi, quando è arrivato nel bosco, perde tutti i sensi eccetto l’olfatto e come un cane segue l’odore dei funghi dimenticando di attivare gli altri sensi, soprattutto quello dell’orientamento e così capita sempre più spesso che ci si perda senza riuscire a trovare più la strada del ritorno. Vi sembra che stia esagerando? Ebbene solo l’anno scorso ci sono stati più di 4.000 interventi del Soccorso Alpino:
Allora cosa fare per la sicurezza? Senza starvi a tediare con consigli che in un articolo non potrebbero essere mai esaustivi ci pregiamo di regalarvi la guida del Soccorso Alpino “Sicuri a cercar funghi” che potrete scaricare a questo link.
Leggetevi la guida e sarete pronti per la stagione che sta per cominciare.

Lascia un Commento