«

»

giu
17
2012

Pofta buna!

2012-06-17 07:44:02

Abbiamo scelto un titolo in lingua straniera (Rumeno) perché il nostro galateo pretende che non si auguri “Buon Appetito” quando ci si siede a tavola. E noi oggi vi suggeriremo di sedervi a tavola per assaggiare alcune ricette a base di funghi proposte dal nostro lettore Renzo Popone. Le ricette le troverete anche nella pagina apposita per una più facile consultazione quando molti giorni saranno passati. Senza tediarvi ecco le ricette che delizieranno il vostro palato:

Gallinacci alla calabrese

Ingredienti:
800 grammi di Cantharellus cibarius (Galletti, Gallinacci)
5 fettine di Boletus edulis (Porcino) essiccato
80 grammi di burro
200 grammi di pancetta affumicata
300 grammi di pomodori a pezzettoni
1 cipolla di Tropea
1 peperoncino piccante
2 spicchi d’aglio
Mezzo bicchiere di vino bianco secco o Cognac
Olio, sale ed erba cipollina

Preparazione:
Scegliere i funghi più giovani, pulirli e tagliarli a fette.
Sciogliere in una padella il burro e versare i funghi lasciandoli
cuocere fino a quando non evapora tutta l’acqua di vegetazione. A quel
punto versare 2 cucchiai d’olio, la cipolla tagliata fine e l’aglio
tritato. Unire poi la pancetta affumicata e il peperoncino e fare
cuocere per 15 minuti, aggiungendo, di tanto in tanto, un po’ di vino
bianco o cognac. Aggiungere quindi i pomodori, le fette di porcino e
l’erba cipollina e continuare a cuocere per altri 15 minuti.
Servire da soli o come condimento di tagliatelle o risotti.

Bavusi del montanaro


Ingredienti

1kg di Suillus luteus (le bavose)
50 grammi di burro
80 grammi di pecorino grattugiato
60 grammi di mollica
200 grammi di pancetta piccante
1/2 bicchiere di vino bianco secco
2 spicchi d’aglio
Sale, pepe e prezzemolo tritato

Preparazione:

Di questi funghi si utilizzano per questa ricetta solo i cappelli che
si tagliano a pezzi e si versano in padella dove avevamo sciolto il
burro. Si aggiunge la pancetta, il sale e il pepe nero ed ogni tanto un
po’ di vino bianco fino al completo assorbimento. A fine cottura si
trasferisce il tutto in una teglia imburrata, si spovera con il
formaggio, la mollica e il prezzemolo e si lascia gratinare in forno a
180 gradi per 10 minuti. Questo piatto sarà accompagnato da vino rosso
novello.

Funghi e peperoni alla paesana


Ingredienti:

1 kg di porcini (Boletus edulis, aestivalis, aereus, pinofilus)
2 peperoni: uno rosso e uno giallo
4 patate di media grandezza
1 peperoncino rosso piccante tritato
2 spicchi d’aglio
1 bicchiere di olio
1 ciuffo di origano
sale q.b.

Si puliscono i funghi e si affettano. Si fa lo stesso con le patate.
Si versa l’olio in una padella e si fanno soffriggere le patate e i
funghi. Dopo 4 minuti si aggiungono i peperoni tagliati a listarelle,
il peperocino, l’aglio sminuzzato, l’origano e il sale.
Si fanno cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. A questo
punto si versa il vino bianco e si completa la cottura fino alla
evaporazione del vino.

Insalata di ovoli

Ingredienti:

800 grammi di Amanita Caesarea (ovulo buono)
100 grammi di Parmigiano tagliato a scaglie
3 cucchiai di succo di limone
Noci o pinoli tritati
Sale e pepe nero

Preparazione:

Affettate finemente i funghi e mischiateli con le scaglie di
parmigiano. Aggiungete poi le noci o i pinoli tritati, il succo di
limone, l’olio, il sale e il pepe nero. Mescolare bene e conservare per
almeno un’ora in frigo, prima di servire accompagnando l’insalato con
vino bianco locale.

Lascia un Commento