«

»

apr
09
2012

È tempo di marzuoli

2012-04-09 16:20:54

Nonostante lo scirocco forte di questi giorni, sull’Aspromonte si trovano ugualmente i marzuoli (Hygrophorus marzuolus), difficili da trovare ma ottimi da mangiare. Ma come conviene cucinare questi funghi? Per dir la verità i marzuoli sono così eccellenti da poterli cucinare in tutti i modi ottenendo sempre delle ricette perfette. I calabresi conoscono bene come farli per deliziare il palato di parenti e amici, noi comunque vogliamo presentarvi due ricette pensando di fare cosa gradita a tutti. Nel caso vorreste usare le nostre ricette vi pregiamo di invitarci a provarle, saremo lieti di essere presenti. Le ricette sono semplici e gli ingredienti facili da trovare in casa. La prima ricetta vi porterà a cucinare un risotto con i dormienti e le punte di asparagi selvatici che nascono in questo periodo; la seconda è un po’ più “nordica” con i dormienti tritati a formare, con gli altri ingredienti, uno sformato all’erba cipollina.

RISOTTO CON FUNGHI E PUNTE DI ASPARAGI SELVATICI

Ingredienti:
450 g di riso carnaroli – 300 g di dormienti – 150 di punte di asparagi selvatici – olio extravergine d’oliva – brodo vegetale – 80 g di pecorino fresco – prezzemolo tritato – sale e pepe.

Preparazione:

Trifolate i funghi in un tegame con poco olio e sale fino a evaporazione della loro acqua. In una pentola di rame soffriggete l’aglio con abbondante olio e le punte di asparagi precedentemente sbollentati. Dopo 5 minuti aggiungete i funghi, 1 bicchiere d’acqua e il prezzemolo, fate insaporire per 5 minuti. In un tegame tostate il riso con olio, aggiungete man mano il brodo e il sugo già preparato. A cottura ultimata, spolverate con il pecorino grattugiato, condite con un filo d’extravergine a crudo e servite ben caldo.

SFORMATO DI DORMIENTI ALL’ERBA CIPOLLINA

Ingredienti:
1 kg di dormienti – 1 spicchio d’aglio tritato – 2 uova – 180 g di mascarpone – 240 g di panna fresca – 2 pomodori maturi – erba cipollina – olio extravergine d’oliva – pepe nero – burro – sale.

Preparazione:

Trifolate i funghi in tegame con olio, sale e aglio. Quando è evaporata tutta la loro acqua, frullateli con la panna, il mascarpone, le uova, erba cipollina, sale e pepe. Mettete questa purea in stampini imburrati. Cuocete a bagnomaria in forno a 160 °C per 30 minuti. Tagliate a dadini i pomodori e spadellateli rapidamente con olio, sale, pepe ed erba cipollina. Servite lo sformato su un letto di pomodori, decorate con fili interi d’erba cipollina e fili d’olio crudo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato!